Lenti intraoculari asferiche: le lenti senza aberrazioni sferiche

Le aberrazioni sferiche si instaurano a causa della rifrazione della luce a diverse angolazioni nel suo passaggio attraverso la superficie sferica di una lente intraoculare e il mezzo ottico dell'occhio. Senza correzione adeguata i raggi di luce non possono essere focalizzati esattamente sulla retina dell'occhio formando così un'immagine sfuocata e sdoppiata.

L’ottica sferica forma un'immagine imperfetta dovuta alla presenza di aberrazioni sferiche (potere ottico ripartito irregolarmente).


La lente asferica distribuisce il potere ottico  in tutte le sezioni, producendo così un'immagine di qualità superiore anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Tecnologie sferica ed asferica

La maggior parte delle lenti intraoculari standard è realizzata con tecnologia sferica. Ogni lente intraoculare standard ha l'effetto di modificare il potere ottico dal suo centro verso la periferia. Questa caratteristica riduce la qualità della visione in quanto influisce sul contrasto dell'immagine. Qualsiasi decentramento riduce l'acutezza visiva, potenzia l’aberrazione sferica positiva e quindi distorce l'immagine ai margini.

Le caratteristiche uniche delle lenti asferiche

  • Lente intraoculare con ottica migliorata e dotata di superficie anteriore e posteriore asferica per  prevenire le aberrazioni sferiche e ridurre al minimo eventuali anomalie ottiche.
  • Con questa lente l'acuità e la qualità della visione non sono ridotte quando l'asse ottico dell'occhio o il centro della pupilla sono decentrati.
  • La tecnologia anti-glare (abbagliamento) evita al paziente indesiderate anomalie ottiche e fenomeni di abbagliamento provocati da fonti di luce intensa, come invece accade ai pazienti che hanno lenti intraoculari di altri disegni.
  • Lente con  bordo di forma squadrata che riduce il rischio di  cataratta secondaria.
  • Il disegno della lente tiene conto delle caratteristiche refrattivo-anatomiche dell’ occhio.

Cosa è importante sapere delle lenti asferiche

  • Le lenti asferiche garantiscono una buona visione sia in condizioni di buona illuminazione che di scarsa illuminazione quando la pupilla è dilatata.
  • L'acutezza e la qualità della visione con tali lenti non sono influenzate negativamente quando l'asse ottico dell'occhio o il centro della pupilla sono spostate.
  • Questo tipo di lenti assicura il massimo comfort e alta qualità della visione.
  • La biocompatibilità delle lenti è stata dimostrata da centinaia di migliaia di impianti.

Website by DD2006.net Web Agency