Cataratta Secondaria

Quando la cataratta è stata rimossa non si riforma più.
Tuttavia nel 10 - 20% dei casi, nel giro di qualche mese od anno dall’intervento, la visione può tornare a diminuire per la comparsa della cosìddetta cataratta secondaria.

La cataratta secondaria in realtà è la l’opacizzazione della capsula posteriore, cioè della membrana che avvolgeva il vostro cristallino e che adesso (grazie alle moderne tecniche chirurgiche) mantiene in posizione ed alloggia il nuovo cristallino artificiale (IOL). L’opacizzazione della capsula posteriore ed il conseguente appannamento visivo è dovuto alla proliferazione di cellule epiteliali sulla superficie della capsula. Il fenomeno pertanto non dipende sostanzialmente dalla qualità della procedura chirurgica.

Laser trattamento della cataratta secondaria a Roma

In passato era necessario un ritorno in sala operatoria, oggi questa evenienza può essere efficacemente trattata ambulatorialmente, senza nessun fastidio ed in modo definitivo con l’aiuto dello Yag laser (capsulotomia posteriore). Il Dr. Ricci è stato uno dei primi utilizzatori in Italia dello Yag laser per la terapia della cataratta secondaria e del glaucoma ad angolo stretto. La procedura è risolutiva, estremamente rapida, si effettua in ambulatorio ed è assolutamente indolore.

 

Website by DD2006.net Web Agency